giovedì 31 gennaio 2013

Oroscopo dal passato...

Uomo che nasce in mese di Febbraio
poco sarà inclino a vanitade
timido alquanto e di parole rade .
Donna che nasce in questo stesso mese
riuscirà nel parlar ben moderata
pietosa , onesta , buona e mai sventata .


Fonte : "Il Bugiardino 2013" Piemme Edizioni Chiavari .

Giorni Magici...

Che siano malie , divinazioni , incanti o addirittura cure bisogna conoscere esattamente i " Giorni Magici". 
Ci sono giorni magici , ad esempio , per ognuna delle diverse parti del corpo .
Leggete qui sotto :

mercoledì 30 gennaio 2013

Ricordi...


" Con questo silenzio in alcune sere l'unico rumore che sentirai sarà quello delle anime dei morti "

Questa frase la sentì una sera di Settembre di molti ,molti anni fa , avevo all'incirca dodici anni .
La mia famiglia aveva preso una casetta in affitto in un paesino dell'entroterra , che contava quattro case e dieci fienili .

Piccoli consigli dalla Natura...

 " Madre Natura ci ama ,
    Madre Natura ci cura "

Come abbiamo già detto in passato , le erbe officinali hanno i loro effetti collaterali e la loro tossicità.

Quindi , ho pensato di fare un elenco molto semplice delle officinali più conosciute in modo tale che possiate essere sicuri di ciò che usate per curarvi . Chiedete comunque e sempre un parere al vostro medico erborista
per qualsiasi dubbio abbiate .

martedì 29 gennaio 2013

Mie considerazioni...

Molti emissari della chiesa cattolica portarono in Gran Bretagna , l'intero corpus dei testi di storia sacra.
Ma oltre a questi portarono anche degli studi basati sui classici latini e greci.

I Rimedi della Natura...

La medicina naturale , come scienza empirica , basa la sua attualità e la sua crescita su di un bagaglio antico di esperienza che affonda le radici in tempi remoti . In effetti , lo stretto legame che unisce l'uomo alla Natura, intesa come dispensatrice di prodotti atti a curare le malattie e le varie affezioni umane più o meno patologiche , risale agli albori dell'umanità.

lunedì 28 gennaio 2013

Tradizioni...Su e giù per l'Italia.

Oggi parliamo un po' delle tradizioni della Campania!
Molte sono le leggende e i detti popolari su uno dei personaggi più imprevedibili e strani di Napoli ,
" O Munaciello ".
Il personaggio esoterico è temuto dal popolo per i suoi molteplici dispetti ma , nello stesso tempo ,  amato perchè in alcuni casi fa sorprese gradite capaci di risollevare anche economicamente le sorti di una famiglia .

Tradizioni e mesi...I giorni della Merla.



Sono gli ultimi tre giorni di Gennaio (29 , 30 , 31).

Si dice che siano i piu' freddi dell' Inverno.

A "fòa" narra che la Merla, dal piumaggio bianco come la neve, nel cercare riparo dal freddo intenso di questi giorni, si infilò in un camino.

Per la fuliggine, le sue penne diventarono nere e così rimasero per sempre.

Tossicità di alcune erbe in correlazione con alcuni farmaci:


Anche le Erbe officinali, malgrado sussista il luogo comune per cui naturale è uguale a sicuro, hanno i loro effetti collaterali e la loro tossicità . 


Soprattutto si deve porre attenzione alla interazione con farmaci che si assumono parallelamente, e si deve tenere conto dell'azione sulle eventuali patologie del paziente, per cui un'erba può sì risolvere un disturbo, ma può contemporaneamente creare complicazioni su un altro " versante ".



domenica 27 gennaio 2013

Come un giullare...

Come un giullare
continuo a favellare
storie non mie
da altri raccontate
Come un giullare
continuo a sbeffeggiare 
per un sire
che vorrei decollare

Il Ballo della Morte...


Jacopo da Varagine , vescovo di Genova ci riporta nella sua " Legenda Aurea " datata 1260 un racconto medievale che narra la storia della Maddalena durante le persecuzioni a danno dei cristiani che seguirono la morte di Gesù.
La leggenda vuole che la donna arrivasse con una zattera in terra ligure più precisamente a Taggia.

Gennaio...


Chissà perchè passate le feste di Natale , si comincia a sentire l'aria  diversa...
Sembra , con le prime giornate di Sole , che la Primavera sia già alle porte , grazie ad i  raggi solari che nel primo pomeriggio fanno capolino nella mia cucina a baciare le Orchidee ed ad accarezzare leggermente la piccola Igraine che sdraiata sul pavimento si gode il tepore che solo il Sole sa donare.

sabato 26 gennaio 2013

Le nonne dicevano che...

Se si volevano scongiurare i brutti sogni dei pargoli ancora in fasce si doveva adagiare della Ruta nelle culle.
I vecchi pensavano che il maligno e le streghe potessero rubare i bambini dopo l'Ave Maria serotina, quindi prendevano la Ruta e la legavano con uno spaghetto alla culla, formando tantissimi nodi,

Le migliori cure dalla Natura...


" Madre Natura ci ama.
  Madre Natura ci cura ".

Congiuntivite e Blefarite, sono due disturbi che in questo periodo dell'anno, causano sintomi come, bruciore, lacrimazione  e gonfiore che, associati al disagio provocato, rovinano e non poco le giornate.

venerdì 25 gennaio 2013

Maschietto o femminuccia?


Le tradizioni riguardanti il parto e la nascita sono innumerevoli.

Ma quelle che vorrei narrarvi oggi sono legate al sesso del nascituro.

Infatti, si dice, che la madre con vari accorgimenti possa determinare il sesso del futuro pargolo.

Ringraziamenti...

Vorrei ringraziare chi mi ha voluto donare
la propria maestria nel rifare codesto blog
Il nome Suo e' Tatiana.
Vorrei oltresi' ringraziare
colei  la quale 
molte idee

Un po' di consigli


Latte detergente fatto in casa!



Se volete preparare un buon latte detergente fatto in casa quindi naturale , senza conservanti , risparmiando anche un po' di soldini , vi lascio due  ricette sperimentate da me ,  risultate buone e utili. 

Procedimento:
Fate bollire per 15 minuti 3 cucchiai di fiori di Camomilla in un bicchiere di latte di riso , fate raffreddare e filtrate

giovedì 24 gennaio 2013

Parlando di Erbe...


Alchemilla vulgaris , Alchemilla , appartiene alla famiglia delle Rosacee e' detta anche Ventaglina , nome dovuto  alla forma delle sue foglie.

E' un erba perenne con fusto sfumato di rosso,foglie grandi a ventaglio e fiori riuniti in corimbi terminali.

Il frutto racchiuso nel calice ha solo un seme.

Se il giorno di San Paolo...

Il cielo è sereno i raccolti saranno buoni,se piove o nevica, ci sara' una forte carestia. Se la nebbia scende sul mare o sui campi, sarà moria di animali.
Se fa temporale e la tempesta e'forte, ci sara' guerra tra i popoli.

mercoledì 23 gennaio 2013

Previsioni Empiriche....


Nei tempi passati, i contadini, non avendo previsioni meteorologiche on-line (usando una terminologia attuale) usavano metodi che noi  chiameremmo empirici.

Molte erano le "osservazioni" tenute in gran considerazione, se pensate che, ancora adesso nelle
campagne ci si fida molto più delle previsioni naturali che delle previsioni scientifiche.

martedì 22 gennaio 2013

Quali figure vi spaventavano quando eravate piccoli?Lo ricordate?


Io da piccola non avevo paura del buio, infatti, mamma racconta sempre, che uscivo dopo cena ed andavo a trovare le galline nel pollaio che già dormivano da un pezzo.

Poi, sempre nelle sere d'Estate scendevo nelle fasce, ed andavo a sentire le rane che cantavano i loro amori....

Parlando di Erbe...


La Sanguisorba più conosciuta come "Pimpinella", nell' antichità (visto il suo colore) suggeri' immediatamente il richiamo al sangue, e di conseguenza alla dote di ' arrestare le emorragie '.

lunedì 21 gennaio 2013

Angolo consigli.In Luna Crescente...

"Gobba a Ponente Luna Crescente, Gobba a Levante Luna Calante".

Seminate le Barbabietole , il Prezzemolo le Carote, gli ortaggi da frutto, da fiore, da taglio e da granella (ma i Legumi meglio seminarli nei 4-5 giorni che precedono il Plenilunio), i foraggi e i fiori, le zucche e le zucchine.
Piantate, trapiantate, dividete e propagate. Fate margotte, propaggini e talee.

Giorni di "Nozze" o "Giorni Felici"


Nel mondo contadino le "osservanze" erano molte.
La Luna e le Stagioni erano la chiave per la vita del paese.

Le si osservavano per capire quali sarebbero risultati i giorni migliori per le semine, per le conserve, per le camùe, per i viaggi, per le partorienti ed anche per i matrimoni.


domenica 20 gennaio 2013

Storie di Sabba e di Tradizioni


Non volendo scrivere sempre le stesse informazioni trite e ritrite sul Sabba  e sulle Streghe, nel cercare di rendere il tema più vicino a chi lo sente veramente pulsare dentro se, volevo portare la mia tradizione, volevo far conoscere la figura della Donna, farla sentire più vicina, volevo parlare della vita nei paesi dell'entroterra Ligure (qui in Liguria non si parla mai di monti ma di entroterra).

venerdì 18 gennaio 2013

Il posto in chiesa...

 
Non preoccupatevi non mi sono ammattita e non voglio parlarvi di messa e di parola di Dio.
Sinceramente pero' leggendo dei vecchi scritti che parlavano del "comportamento consono ad una donna" mi e' saltato alla vista questo scritto.Diceva piu' o meno cosi' :

Arcane storie riguardanti i nomi delle lunazioni...

                                                    
Crescendo in campagna in casa dei nonni paterni sentii più volte parlare dei nomi delle varie lunazioni.
Mi venivano narrate come "foe" (favole) dal nonno che a sua volta le aveva imparate da nonna.

Diceva ad esempio che la Luna di Luglio veniva denominata Luna del Grande Raccolto perché Luglio era il mese più ricco di raccolto


giovedì 17 gennaio 2013

Parlando di erbe... Adonide:


Adonis vernalis, della famiglia delle Ranuncolacee,cresce soltanto nell'Istria e nella Venezia Giulia.
E' una pianta altamente tossica,e comunica la sua tossicita' anche al latte delle mucche che se ne cibano;
difatti molti contadini affermano che le mucche all'alpeggio che si cibano di tale erba perdono il latte.
Ha un azione molto simile a quella della Digitale,cardiotonica e diuretica.

mercoledì 16 gennaio 2013

I mercanti della neve



Nella tradizione ligure sono i tre santi , Antonio ( 17 Gennaio ) , Sebastiano ( 20 Gennaio ) e Biagio ( 3 Febbraio ) che vengono chiamati cosi perché nei giorni dedicati a loro , se fa bel tempo ed il Sole e' splendente si recano al mercato a comprare la neve da spargere sulla terra nei giorni successivi.

martedì 15 gennaio 2013

La luna di Gennaio.


Il 12 di Gennaio inizia la Luna di Gennaio , terminerà l'11 Febbraio.

In Gennaio la Luna e' nuova il 12 , e' piena il 27 , e' calante dall'1 all'11 e dal 28 al 31 , e' crescente dal 13 al 26 e' vicina alla Terra dall'8 al 12 e' lontana dalla Terra

lunedì 14 gennaio 2013

Rime...


Un lago di ghiaccio,
il cielo color perla,
una distesa di neve.
Tutto appare silenzioso,
dai toni grigi,che lasciano spazio a qualche sprazzo di bianco.
Spero di perdermi,
con Zefiro fischiante
nella bassa bruma
tra i rami spogli
ed il muschio umido che dorme sulle pietre.
Porto con me l'ennesima speranza
che mi accompagna
nel cercare
un Cinghiale,
simbolo arcano di forza
ed un Cervo,
dai grandi palchi
simbolo di giovinezza e di rinascita.

domenica 13 gennaio 2013

Triora...

Per chi non la conosce, per chi vi si ritrova, per chi la porta nel cuore.


Vorrei narrarvi la storia di alcune vie, aimè, tralasciate dai turisti ed a volte anche dagli abitanti...

Via Borgosano, deve il suo nome all'essere stato l'unico quartiere rimasto indenne alla tremenda epidemia di colera che decimo' la popolazione triorese nell'Agosto del 1835. Infatti il posto e' ben ventilato e l'acqua scorre con violenza giù per la ripida strada .



venerdì 11 gennaio 2013

Come eravamo...

Oggi vorrei fare una semplice domanda a voi lettori:
Come eravate a dieci-undici anni,lo ricordate?

 

giovedì 10 gennaio 2013

Rime...

Come fosse un capriccio
aspetto il ghiaccio
come fossi un bucaneve
che beve
nella neve
aspetto di rinascere
per crescere.
Forse....
Sboccio.

In due ore...


A Gennaio, Febbraio del 2012 mi alzai per un buon periodo (3 volte la settimana) alle 4 del mattino per andare a prendere il treno per Milano.

Ebbene, non avevo mai visto Genova a quell'ora.

mercoledì 9 gennaio 2013

Genova e la pestilenza del 1656


“Li morti in Genova sono più di 60 e meno di 70 milla e quelli dei suburbii cira 4000. In S;Per d’Arena e Cornigliano più di 6000. Nella valle di Polcevera non giungono a 4000. Quelli di Sestri e delle sue Ville eccedono di poco, 5000. Quelli di Pegli, Prà, Voltri, Voraggine e Savona, non sono in tutto 2000. Quelli di Recco con le sue Ville sono 1016. Quelli di Chiavari con i suoi borghi non giungono a 2000”. 
  
(P. Antero Maria di S. Bonaventura)


“Considerato etiam prima d’ora la protezione attenuto e tiene del presente luogo la SS. Vergine Maria del Monte Allegro, e tante e sì innumerevoli gratie avute da essa, quale da 100 anni in qua, che sono trascorsi li 2 luglio passato che si è ritrovata in quell’avventurato monte, ha con così evidente miracolo conservato intatto questo luogo da ogni avversità, massima di contagio di peste, dal quale al presente, siccome altre volte è stato da per tutto circondato… cosa veramente di gran speculazione et evidente miracolo…”.

(Frammento dell’atto che il Notaio cancelliere del Comune, Bartolomeo Costaguta redige in Rapallo il 29 agosto 1657)

martedì 8 gennaio 2013

« «Pape Satàn, pape Satàn aleppe!»,
cominciò Pluto con la voce chioccia;
e quel savio gentil, che tutto seppe,
disse per confortarmi: «Non ti noccia
... la tua paura; ché, poder ch'elli abbia,

non ci torrà lo scender questa roccia.» »


(Dante Alighieri, Divina Commedia - Inferno, VII, vv. 1-6)

lunedì 7 gennaio 2013

Symphytum la Strìa


Rieccomi qui....
dopo tanto ritornata 
a dare un segno 
alla giornata.
Al buio 
tra uno sproloquio 
ed un soliloquio 
mi ritiro 
con un ossequio...